Con il Volvo Concept Truck, la casa scandinava dimostra quanto sia possibile rendere più efficienti i trasporti: questo prototipo, frutto di un progetto cominciato nel 2011, ha fatto segnare un consumo di carburante inferiore di oltre il 30% sulle strade svedesi.

Il progetto è una joint venture tra Svezia e Stati Uniti che usufruisce del supporto fornito dalla Swedish Energy Agency e dall'U.S. Department of Energy. L'obiettivo del progetto American SuperTruck è incrementare l'efficienza dei trasporti a lungo raggio nel mercato nordamericano.


LA TECNOLOGIA

Uno dei fattori che ha determinato questo risultato è l’aerodinamica, migliorata del 40%. Ci sono poi degli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, un semirimorchio più leggero (2 tonnellate in meno sulla bilancia rispetto al semirimorchio di riferimento), e una catena cinematica tecnologica. Il modello è un FH 420 con motore D13 che risponde alle normative antinquinamento Euro 6.


L’AERODINAMICA

Per migliorare l’aerodinamica del camion, gli specchietti retrovisori sono stati sostituiti da telecamere, che oltre a non creare resistenza all’aria garantiscono un livello di visibilità e sicurezza superiore. Le minigonne laterali del telaio dall'aerodinamica ottimizzata coprono le ruote posteriori del trattore e le ruote del semirimorchio, gli spoiler aerodinamici estendono il rimorchio e riducono la resistenza all’aria, e la resistenza aerodinamica frontale e dei passaruota è stata ridotta al minimo. Anche il flusso dell'aria per il raffreddamento del motore è stato ottimizzato.


LE PAROLE DEL CEO E DEL PROJECT MANAGER

"Continuiamo a impegnarci per sviluppare veicoli caratterizzati da una maggiore efficienza nei consumi. Si tratta di un'area ad alta priorità in termini sia di salvaguardia dell'ambiente che di riduzione dei costi per i nostri clienti e siamo fieri di essere gli artefici di questo sviluppo. Il nostro Concept Truck dimostra l'immenso potere legato a un progresso tecnico costante", dichiara Claes Nilsson, Presidente e CEO di Volvo Trucks.

"Abbiamo modificato l'intero veicolo e lo abbiamo ottimizzato in modo da renderlo il più aerodinamico possibile. Ad esempio, abbiamo installato telecamere anziché specchietti retrovisori. Poiché questo diminuisce la resistenza all'aria, per alimentare il veicolo occorre meno energia", spiega Åke Othzen, Chief Project Manager presso Volvo Trucks.


SOLUZIONI PER I CAMION DEL FUTURO

Il Volvo Concept Truck è solo un prototipo, quindi non verrà commercializzato. Ma alcune soluzioni tecnologiche che hanno contribuito alla riduzione dei consumi, tra cui il miglioramento ottenuto sull’aerodinamica, le ritroviamo in parte sui modelli di serie. Altre invece verranno introdotte sui futuri modelli di Volvo Trucks.