Da Pergusa, in provincia di Catania, avrà inizio il nuovo Tour italiano degli Iveco Stralis TCO2 CHAMPION: in cinque tappe percorreranno l’intero stivale, dalla Sicilia al Piemonte, tra cui la prima al porto di Genova.

Le tappe successive prevedono l’arrivo agli autodromi di Magione (13 maggio), Adria  (20 maggio), Misano (27/28 maggio, in occasione del campionato di European Truck Racing) e Balocco (10 giugno), sarà occasione concreta per i clienti di testare i veicoli Iveco. I camion Iveco a partecipare a questo tour sono sette, di cui sei Stralis XP rappresentativi di quasi tutte le  motorizzazioni disponibili per questo tipo di veicolo e uno Stralis NP da 440cv. 

Per la prima volta il brand italiano di Truck schiera il Nuovo Stralis NP (Natural Power) a metano in questo tipo di attività, a dimostrazione che l’autonomia di 1.500 chilometri del mezzo e l’ampliamento della rete distributiva di  metano liquido stanno favorendo l’impiego di questi mezzi nel lungo raggio. 

Nello specifico, il mezzo impiegato per il Tour è uno Stralis NP AS440S40T/P con doppio serbatoio LNG. Il motore eroga 400 Cv di potenza e 1.700 Nm di coppia, esattamente come il suo equivalente diesel, ed è abbinato a un cambio automatizzato a 12 marce, il che rende il veicolo adatto al  lungo raggio. 

Oltre al Nuovo Stralis NP, i clienti Iveco potranno testare le performance di quattro Stralis XP TCO2 Champion, un vero campione nel campo della riduzione sia del Costo Totale di  Esercizio (TCO, Total Cost of Ownership) sia delle emissioni di CO2.  

Le versioni disponibili dei nuovi Iveco Stralis XP prevedono motorizzazioni da 460 a 570 Cv, con nuovo cambio automatizzato ZF Hi-Tronix a 12 marce e dotate dei nuovi pneumatici Michelin X Line Energy montati su cerchi in lega Alcoa. 

Il format degli eventi prevede l’alternarsi di momenti di formazione a momenti di test drive per i clienti  che, a ogni tappa, potranno mettere alla prova le performance dei veicoli testandoli in prima persona  su percorsi sia interni sia esterni agli autodromi.

I momenti formativi approfondiranno tematiche tecniche di prodotto, anche con interventi dedicati al  miglioramento delle performance dei veicoli, in collaborazione con tre importanti partner come Alcoa Wheel, Michelin e ZA. Tutte aziende che collaborano con Iveco.