Nella giornata di mercoledì 8 febbraio Valter LanNutti, Presidente del Gruppo Lannutti, ha siglato un accordo con Iveco per la fornitura di 610 unità del Nuovo Stralis di ultima generazione. All’evento, che si è svolto al Museo Storico Alfa Romeo di Arese, era presente Pierre Lahutte, IVECO Brand President, oltre alla stampa e ai manager di entrambe le aziende. 
 

I 610 IVECO STRALIS

Le esigenze di trasporto del Gruppo Lannutti, che opera in diversi settori, saranno soddisfatte da quattro diversi modelli di Iveco Stralis, tra i quali anche la variante Natural Power a LNG:

Nuovo Stralis XP (modello AS440S48TP) con motore IVECO Cursor 11 da 480 Cv, dotato di cabina HI-WAY e concepito per raggiungere il massimo dell’efficienza grazie ai più innovativi sistemi di riduzione di consumo carburante; 

Nuovo Stralis XP (AT440S46TP SL), dotato di motore IVECO Cursor 11 da 460 Cv, in versione super light per massimizzare il carico utile;
Nuovo Stralis AT440S46T/XP , dotato di motore IVECO Cursor 11 da 460 Cv, in versione trattore a tre assi 6x2. 

Nuovo Stralis AS440S40TP NP (Natural Power) dotato di motore IVECO Cursor 9 da 400 Cv, con doppio serbatoio di LNG, in grado di garantire fino a 1500 km di autonomia. 
 

PNEUMATICI MICHELIN

A contribuire all’elevata efficienza dell’Iveco Nuovo Stralis, gli pneumatici Michelin presenti su tutti i modelli del truck torinese. Ma il produttore di pneumatici non offre solo prodotti: la formula Michelin Solution ha il fine di supportare le flotte attraverso l’attuazione di soluzioni innovative per l’efficienza e la produttività.
 

LE PAROLE DI PIERRE LAHUTTE

Pierre Lahutte, IVECO Brand President, ha dichiarato: “Sono particolarmente lieto di veder concretizzarsi l‘impegno che ci ha visto coinvolti in questi anni di partnership con Lannutti nello sviluppo dei nostri prodotti. Questo è il più importante accordo europeo per numero di veicoli: 610 Nuovi Stralis nelle versioni XP ed NP, entrambi soluzioni vincenti per un trasporto sostenibile da un lato il veicolo più performante nella riduzione dei consumi, e dall’altro il primo veicolo a gas naturale adatto per missioni di lunga distanza”. 
 

LE PAROLE DI VALTER LANNUTTI

Queste le parole di Valter Lannutti, Presidente dell’azienda: “Abbiamo scelto IVECO per portare avanti il percorso di rinnovamento della flotta principalmente per due ragioni: prodotto e fiducia reciproca. Un buon prodotto è la base del nostro business e abbiamo potuto testare direttamente che IVECO è innovazione e qualità. La seconda è la partnership che ci lega storicamente al Brand. La firma dell’accordo di oggi è il risultato di questo rapporto radicato da tempo: abbiamo sempre trovato in IVECO la sensibilità e la disponibilità giusta per trovare soluzioni di valore che facessero la differenza per la nostra azienda”.